La Città Futura

il progetto rossoverde per Portogruaro
 

Un mese di cattivi pensieri – Marzo 2011

29 marzo 2011
Pubblicato da Ermes Drigo

Domenica 20 marzo. Portogruaro. Meno strade, più soldi per i canali. Daniele Stival, assessore regionale alla Protezione civile, dopo l’ennesima intensa precipitazione che ha mandato sott’acqua il Veneto Orientale, traccia la via dei prossimi investimenti regionali. «Basta con rotatorie e nuove strade: ora non ci sono più soldi, ma i prossimi che arriveranno dovranno essere investiti nella salvaguardia idraulica del territorio». Cosa gà dito Stival? Chi? Quel dela Lega? Si. Meno strade? Ma va in mona ciò. Non so cossa dir.  Voto – 1. 

Domenica 20 marzo. Portogruaro. Il digitale? Nelle mani di Zaia. «Basterebbe che Zaia alzasse la cornetta del telefono per reclamare come ente concorrente alla diffusione televisiva quanto ha deciso il Parlamento e anche nel Veneto Orientale le reti Rai potrebbero essere visibili con il digitale terrestre». Putroppo non ci sono più le cornette. Voto 5-. 

Lunedì 21 marzo. Jesolo. La mancanza di fondi per stampare i listini prezzi degli alberghi non è una novità. Parole di Amorino De Zotti, consigliere comunale ma anche ex presidente dell’Ambito turistico di Jesolo. «Il cambio al vertice dell’Ambito – conclude De Zotti – è stato motivato con la necessità di creare una filiera politica leghista tra tutte le istituzioni.» Ecco un esempio di filiera corta. Malissimo, voto 2.

 Lunedì 21 marzo. San Michele al Tagliamento. Rifondazione comunista si prepara alle elezioni comunali a San Michele. Il circolo ‘Dal Lemene al Tagliamento’ ha infatti inviato alla popolazione un volantino con cui comunica la volontà di partecipare alle amministrative di maggio. Mi ricorda qualcosa. Senza voto. 

Martedì 22 marzo. Portogruaro. Insegnanti e personale Ata del II Circolo hanno sottoscritto un documento con il quale prendono le distanze dalle dichiarazioni di Berlusconi sulla scuola pubblica, che inculcherebbe «principi diversi da quelli che vengono trasmessi nelle famiglie». “Ingiuste le accuse del presidente del Consiglio. La nostra categoria svolge una delicata funzione sociale a fronte di retribuzioni vergognose.” Berlusconi vuole chiude la scuola pubblica. Resistere. Voto 10 a chi ancora e nonostante tutto, continua a lavorare seriamente e con impegno nella scuola pubblica. 

Mercoledì 23 marzo. Portogruaro. Su Raidue la torre pendente di Portogruaro. È stato mandato in onda ieri il servizio sulla torre civica campanaria del Duomo di Sant’Andrea. Nel servizio è stato illustrato il progetto di consolidamento delle fondamenta, il cui costo si aggira sul milione e 400 mila euro. Soldi che il Comune ha chiesto al Ministero, alla Regione e alla Soprintendenza. Secondo voi, chi di questi tre enti tirerà fuori i soldi? Nessuno, pagherà il Comune. Male, voto 3. 

Giovedì 24 marzo. Portogruaro. Casa per anziani all’ex ospedale. Mancano i fondi: l’Asl 10 accantona il progetto di “cittadella sanitaria”. Allarme dei Centri per i diritti del malato del territorio: «Così saltano gli accordi». Sento puzza di trasferimenti di soldi a San Donà. Grazie Lega. Male, voto 4- alla Regione Veneto per le sue scelte sanitarie.

Filed under: | | No Comments

Lascia un commento