Archivi autore: Adriano Zanon

Con gli occhiali di Gramsci, ottant’anni dopo

Il 27 aprile 1937, ottant’anni fa, moriva Antonio Gramsci. Ne aveva solo quarantasei essendo nato ad Ales, nel cuore della Sardegna, il 22 gennaio 1891. Moriva nella romana clinica Quisisiana in seguito ad un’emorragia celebrale avuta il 25, il giorno in cui … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Politica, Storia | Contrassegnato | Lascia un commento

Graziano Gozzo (1953-2017)

Alla vigilia di Pasqua, mentre stavamo preparandoci a godere la festa più bella dell’anno, è scomparso il nostro concittadino Graziano Gozzo. L’ha fatto a modo suo, silenziosamente. Mercoledì però l’abbiamo salutato in tanti, laicamente, nel cimitero della sua Concordia, a dimostrazione che … Continua a leggere

Pubblicato in Arte, Società | Contrassegnato | Lascia un commento

La storia si ripete sempre

A me pare che sulla vicenda politica personale di Matteo Renzi, ma che ha coinvolto e coinvolge ancora tanti convinti italiani, si sia scritto ancora poco, troppo poco. Si, sono usciti anche alcuni libri o libretti, ma il giudizio è ancora … Continua a leggere

Pubblicato in Politica | Contrassegnato | Lascia un commento

E la chiamavano civiltà occidentale

In queste ore quello di Irene Clennel è diventato un caso paradigmatico dell’epoca Brexit & Trump (per guardare solo all’Atlantico). Basta leggere qui sotto il sintetico articolo pubblicato oggi su Il Fatto Quotidiano. Ma ne parlano in tutto il mondo, … Continua a leggere

Pubblicato in Politica, Società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

E’ iniziata la caccia, ai rifugiati

La notizia dell’ accordo con la Libia è stato dato con la sordina dentro la tromba. Vorrei quindi proporre due commenti di misura ben diversa, il primo di Furio Colombo che risponde nella sua rubrica di lettere al Il Fatto Quotidiano, … Continua a leggere

Pubblicato in Politica | Contrassegnato , | Lascia un commento

Zygmunt Bauman (1925-2017)

All’inizio del nuovo anno è scomparso Zygmunt Bauman  (Poznan, 19 novembre 1925 – Leeds, 9 gennaio 2017), uno degli interpreti più lucidi della realtà contemporanea. Aveva compiuto da poco novantuno anni ma la sua produzione è decollata in età matura, … Continua a leggere

Pubblicato in Critica, Cultura | Contrassegnato | Lascia un commento

Portogruaro a misura d’auto

Partito dal Basso: “Una dichiarazione d’affetto alla mia città e alla sua nuova maggioranza, che ha finalmente permesso alle automobili di occupare ogni centimetro dell’antico centro.” (Pubblicato su Youtube il 20 dicembre 2016)

Pubblicato in Politica | Contrassegnato | Lascia un commento

Un No per riaprire un ciclo democratico

Propongo questo testo di Ida Dominijanni pubblicato oggi su Internazionale online, mi pare tanto sintetico eppur chiaro sul voto di domenica. (Come al solito, grassetto ed evidenziazioni sono miei.) Il si che chiude, il no che apre di Ida Dominijanni Meno cinque … Continua a leggere

Pubblicato in Politica | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il No come conseguenza logica

E’ arcinoto che la definizione di quello che dovrebbe essere il nuovo Senato secondo la riforma Renzi-Boschi è un gran pastròcio, qualcosa d’indecifrabile. Finora ho letto le perplessità e le critiche di costituzionalisti e di politici soprattutto sul famoso art. 70, … Continua a leggere

Pubblicato in Politica | Contrassegnato , | Lascia un commento

Giorgio Galli: «Il sì è l’ultima toppa al sistema»

Riproduco l’intervista a Giorgio Galli, definito “decano della politologia italiana”, da il manifesto di oggi. (Le evidenziazioni sono mie.) Giorgio Galli: «Il sì è l’ultima toppa al sistema» di Daniela Preziosi Al referendum del 4 dicembre votare sul governo «sarà … Continua a leggere

Pubblicato in Politica | Contrassegnato , | Lascia un commento