Archivi tag: libertà

Ikea, Iraq

In tre negozi Ikea, a Gand in Belgio, a Eindhoven in Olanda e a Lille in Francia alcune sveglie esplosive azionate a distanza sono esplose praticamente in simultanea. Siamo in presenza di una nuova forma di terrorismo internazionale? Nel Nord Europa? In un … Continua a leggere

Pubblicato in Critica, Cronaca | Contrassegnato , | Lascia un commento

30 maggio 2011

Milano libera tutti. Grassie Milàn!

Pubblicato in Politica | Contrassegnato | Lascia un commento

Milano (primo tempo)

Milano libera tutti Dài Milàn! Che xe da vìnser anca el secondo tempo!

Pubblicato in Politica | Contrassegnato | Lascia un commento

Occhio per occhio, dente per dente

Ma se segue una disgrazia, allora pagherai vita per vita: occhio per occhio, dente per dente, mano per mano, piede per piede, bruciatura per bruciatura, ferita per ferita, livido per livido. Quando un uomo colpisce l’occhio del suo schiavo o … Continua a leggere

Pubblicato in Critica, Politica | Contrassegnato , , | 2 commenti

Il binomio

«Giovani, combattete sempre per la libertà, per la pace, per la giustizia sociale. La libertà senza giustizia sociale non è che una conquista fragile, che per alcuni si risolve semplicemente nella libertà di morire di fame. Libertà e giustizia sociale sono … Continua a leggere

Pubblicato in Economia, Politica | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

“Meglio la terra dei soldi”

“… così i contadini veneti dicono no al cemento.” E proprio così titola La Repubblica di oggi, a pagina 22, un articolo di Francesco Erbani che si può leggere anche sul sito all’indirizzo indicato qui sotto. E’ la storia di … Continua a leggere

Pubblicato in Critica, Ecologia | Contrassegnato , , | 1 commento

Uscire dal gioco

L’efficienza e la vitalità, rispettivamente nella sfera del lavoro e in quello della vita privata e del tempo libero, sono i due ideali etici antropologici della civiltà industriale nella sua fase più avanzata. Ma la cosa da constatare, se si … Continua a leggere

Pubblicato in Critica | Contrassegnato , | Lascia un commento

Trentacinque anni senza Pasolini

La notte tra l’uno e il due novembre 1975 morì Pier Paolo Pasolini. Fu un assassinio molto organizzato, come ormai si sa bene. Pasolini, trentacinque anni dopo, resta ancora un protagonista scandaloso, fondamentalmente perché era omosessuale. Noi invece lo pensiamo come un maestro. … Continua a leggere

Pubblicato in Critica, Poesia | Contrassegnato , | Lascia un commento